Verità e falsi miti

La verità sulle case in bioedilizia: falsi miti da smontare

Le opinioni sulle case in bioedilizia sono spesso influenzate da falsi miti, legati a sicurezza in caso di incendio, durabilità e manutenzione, che necessitano di essere chiariti; queste abitazioni, infatti, vantano caratteristiche eccezionali sotto questi punti di vista, rendendole un’opzione sempre più considerata nel settore edilizio. L’articolo si propone di smontare questi miti, offrendo informazioni basate su esperienze concrete, affrontando temi come resistenza al fuoco, durata, manutenzione ordinaria e straordinaria. La disinformazione e le opinioni negative possono essere sfatate attraverso la diffusione di dati verificati e certificazioni che attestino le prestazioni e i benefici delle case in legno, promuovendo una comprensione più accurata e positiva di queste soluzioni abitative.

Mito 1: Le case in legno sono meno sicure in caso di incendio?

Nonostante le comuni convinzioni, le case in legno presentano una elevata resistenza al fuoco:

  • Resistenza e sicurezza: a dispetto del mito che le vede vulnerabili, in caso di incendio, le travi in legno bruciano lentamente, e la carbonizzazione che si crea agisce come strato protettivo rallentando la diffusione del fuoco.
  • Confronto con altri materiali: le proprietà dell’acciaio presente nel cemento armato, decrescono con l’aumentare della temperatura, riducendo la propria capacità portante fino ad arrivare, dopo breve tempo, al collasso. Al contrario, le travi in legno ridurranno la propria sezione, ma preserveranno più a lungo l’integrità strutturale dell’edificio.
  • Opzioni di sicurezza aggiuntive: in situazioni di alto rischio di incendio, è possibile utilizzare vernici speciali o rivestimenti con resistenza al fuoco certificata.

Mito 2: Le case in legno non sono durevoli?

La durata di queste strutture può essere sorprendente. Ecco alcuni fatti chiave:

  • Durata nel tempo: l’esperienza di Castellani Case in legno, permette di fare particolare attenzione ad alcuni importanti dettagli fondamentali per avere una struttura durevole. Una casa in legno, costruita secondo i giusti criteri, può durare tranquillamente secoli. Facendo una veloce ricerca su internet è possibile trovare tantissimi esempi di case realizzate più di 500 anni fa.

Mito 3: Le case in legno richiedono più manutenzione?

Contrariamente al mito che sostiene che le case in legno richiedano più manutenzione, esistono fatti concreti che dimostrano il contrario:

  • Manutenzione ordinaria: a differenza delle case in cemento armato, le case in legno non sono umide e vantano un ottima qualità dell’aria interna, grazie alla traspirabilità dei materiali utilizzati; di conseguenza il rischio di muffa è praticamente nullo; inoltre le case in legno Castellani, vengono studiate per non avere pareti affogate nel massetto a terra, eliminando così anche il problema dell’umidità di risalita. Questo permette di ridurre al minimo la manutenzione ordinaria.
  • Manutenzione straordinaria: nonostante si pensi che l’utilizzo del legno per la realizzazione di una casa, comporti una manutenzione straordinaria più frequente, possiamo garantire che il legno interno alla struttura non necessità di alcuna manutenzione, ne tantomeno quello utilizzato per i solai; per cui la manutenzione sarà la stessa di una casa con struttura tradizionale (come per esempio ritocchi estetici e tinteggiatura esterna).

 

In conclusione, le case in legno sono un’ottima soluzione perché…

Attraverso l’analisi dei miti comunemente associati alle case in legno, questo articolo ha dimostrato l’infondatezza di tali credenze, esaltando invece i numerosi vantaggi di queste costruzioni, come la loro sicurezza in caso di incendio, durabilità e bassa manutenzione. Questi fatti non solo ribaltano convinzioni errate, ma aprono anche la via verso una comprensione più approfondita dell’importanza di una costruzione sostenibile come scelta valida per un futuro più verde.

Le case in legno rappresentano un’innovazione nell’edilizia, offrendo soluzioni che sono al tempo stesso eco-compatibili, efficienti e di lunga durata. La loro versatilità e personalizzazione le rendono adatte a qualsiasi esigenza e contesto, dallo spazio urbano alla zona rurale. Riflettendo su questi benefici, ci si rende conto che incoraggiare l’approccio alla costruzione in legno, potrebbe essere cruciale per promuovere uno sviluppo sostenibile. Per esplorare più dettagliatamente le opzioni disponibili e i vantaggi delle case in bioedilizia, affidati a Castellani Case in Legno!

Contatti

Via Sacco e Vanzetti, 17
60131 Ancona
Tel. 071 2861500
Fax 071 2861532
Email: info@castellanicaseinlegno.it

Per richiedere un preventivo, puoi contattarci compilando il modulo nel pulsante qui sotto

Richiedi informazioni

5 + 4 =

Con l'invio di questo form autorizzo il trattamento dei dati personali in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 GDPR 679/16.

Post Correlati

Casa passiva e sistemi di riscaldamento non tradizionali

Casa passiva e sistemi di riscaldamento non tradizionali

Come si può vivere confortevolmente in una casa passiva con sistemi di riscaldamento non tradizionali?Scopriamo il Sacro Graal delle case green. Una casa passiva è un edificio che richiede un apporto energetico sensibilmente basso sia per il riscaldamento che per il...

leggi tutto