Sicurezza antisismica, sostenibilità e riduzione dei consumi energetici, sono i tre elementi chiave del progetto che Castellani case in legno sta realizzando in provincia di Macerata, a Serravalle di Chienti, località Taverne.

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio con 4 unità abitative e garage su due livelli, per una superficie complessiva di circa 600 mq.

L’edificio sorgerà su una zona a forte rischio sismico e per questa ragione sono state impiegate le migliori soluzioni tecnologiche per garantire massima sicurezza in caso di terremoto.

Il sistema costruttivo scelto, in X-lam, caratterizzato da pannelli in legno a strati incrociati e incollati, conferiscono solidità e flessibilità all’intera struttura.

La struttura portante in X-lam, oltre a garantire sicurezza in caso di eventi sismici, assicura alti standard di performance termica e acustica e di efficienza energetica.

L’efficientamento energetico dell’edificio passa anche per la realizzazione del tetto in travi lamellari e perline che conferisce il migliore isolamento dalle condizioni esterne.

La fibra in legno ‘idrofuga’ è il materiale che è stato scelto per la coibentazione: la fibra in legno, infatti, ha ottime capacità di accumulo del calore e resistenza all’umidità.

L’apertura del cantiere è avvenuta il 18/06/2019 e la consegna della struttura al grezzo avanzato è prevista per il 26/07/2019.