Renovo: insieme per ricominciare

Castellani Case in Legno ha fondato, insieme ad altre aziende del territorio, “Renovo”, dal latino rinnovare, rifare e ricominciare, la nuova rete di imprese nata lo scorso 21 Novembre. Essa riunisce ben 70 aziende marchigiane ed umbre che hanno deciso di dar vita a questa iniziativa per contribuire alla ricostruzione delle zone colpite dal sisma.

L’idea è venuta a Paolo Capriotti, un noto architetto specializzato nel settore degli appalti, che ha visto nell’unione delle capacità e professionalità di tali imprese la chiave di violino per il rilancio socio-economico dei territori locali. L’obiettivo è infatti quello di restituire dignità ai cittadini, garantendo loro un’alta qualità della vita grazie all’utilizzo di materiali ecosostenibili e rispettosi della salute umana.

Chi meglio di Castellani poteva comprendere l’importanza di questo ambizioso progetto? L’azienda infatti fa del legno il suo alleato principale per la costruzione di case che, tra i tanti vantaggi, sono completamente ecologiche e resistono ai fenomeni sismici.

La scelta di imprese ubicate nei luoghi colpiti dal terremoto non è casuale: “Renovo” garantisce dei partner affidabili e soprattutto disponibili ad ascoltare tutte le esigenze circa la ricostruzione delle abitazioni, e non solo.

Per maggiori info clicca qui!

Post Correlati

Asilo Nido di Monteprandone

Asilo Nido di Monteprandone

Sono partiti i lavori per il nuovo asilo antisismico a Monteprandone, cittadina di 11 mila abitanti in provincia di Ascoli Piceno.La costruzione sorgerà in contrada San Donato nella popolosa frazione di Centobuchi, che si sviluppa lungo la strada Salaria, nella...

leggi tutto
House K

House K

La house Krokholmen è una villa unifamiliare realizzata a Stoccolma, in Svezia. Rappresenta l’ultimo caso di progettazione di abitazione per le vacanze con impiego ridottissimo di tecnologia e conseguente bassa necessità di manutenzione. Il progetto è firmato dallo...

leggi tutto